Talismani torinesi: il dito mignolo di Colombo

scultura raffigurante Cristoforo Colombo, torino
Il dito portafortuna di Colombo, scultura di Dino Somà
Toccare il dito mignolo di Colombo è uno dei riti scaramantici dei torinesi, in particolar modo degli studenti, perché pare che porti bene prima di una prova importante. Questo spiega perché l'altorilievo che raffigura Cristoforo Colombo con il globo in mano, posto in piazza Castello sotto i Portici della Prefettura, presenta il dito mignolo della mano destra diverso dal resto della scultura: il dito è lucido e consumato dai tanti passaggi!

La scultura dell'artista Dino Somà è stata commissionata dal Comune di Torino nel 1923 per ricordare il sacrificio dei tanti piemontesi emigrati in America Latina e poi ritornati per combattere nella Grande Guerra.

La targa recita:

1942                                                       1915-18
A GLORIA PERENNE DEI PRODI CHE ACCORSI DALL'AMERICA LATINA
CADDERO DAL 1915 AL 1919 INTREPIDAMENTE PUGNANDO NELLA GUERRA D'ITALIA 
POSE IL 12 OTTOBRE 1925 L'ASSOCIAZIONE LATINO AMERICANA
COME TESTIMONIANZA EROICA DELL'UNIONE VIGOROSA
DEI LATINI D'ITALIA E D'AMERICA NEI QUALI E' 
UNO IL SANGUE, IL GENIO, IL CUORE

PAOLO BOSELLI